Terzo settore

Fondazioni di origine bancaria: oltre 400 milioni per il welfare nel 2016

Circa 413 milioni di euro, pari al 40% del totale erogato: questo l’importo che le Fondazioni di origine bancaria destinano al welfare. Lo si legge nel XXII Rapporto annuale curato da Acri e relativo all’esercizio 2016. Si tratta di risorse destinate all’assistenza sociale (127 milioni, primariamente servizi per disabili, ma anche per anziani, minori e tossicodipendenti); al volontariato, alla filantropia e alla beneficenza (125 milioni, il cui impiego principale è il sostegno di fondazioni di comunità); quindi al fondo per la povertà educativa minorile che conta 120 milioni, mentre ad interventi a tutela della salute pubblica (soprattutto sostegno ad ospedali) sono destinati 40 milioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.