Migrazioni

Gli immigrati e la lingua del sì

La conoscenza della lingua del paese d’arrivo rappresenta un elemento essenziale per il successo del processo d’integrazione degli immigrati e dei loro discendenti. Su Neodemos Corrado Bonifazi riflette sui risultati delle prove Invalsi: i dati mostrano una netta differenza nelle competenze linguistiche tra i nativi e la prima e la seconda generazione di origine immigrata, ma forniscono anche interessanti informazioni che mostrano come i problemi relativi alle competenze linguistiche riguardino anche molti studenti italiani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.