Altre politiche

Gli stereotipi sui ruoli di genere

Istat ha recentemente pubblicato i risultati dell’indagine Gli stereotipi sui ruoli di genere e l’immagine sociale della violenza sessuale, che fotografa il persistere di convinzioni radicate nella cultura popolare, con limitate differenze di percezione tra uomini e donne. Il quadro che emerge dalla lettura dei risultati rivela che gli stereotipi sui ruoli di genere (i più comuni: “per l’uomo, più che per la donna, è molto importante avere successo nel lavoro”, “gli uomini sono meno adatti a occuparsi delle faccende domestiche”, “è l’uomo a dover provvedere alle necessità economiche della famiglia”) sono radicati maggiormente nel Mezzogiorno, tra la popolazione ultra 60enne e meno istruita, senza particolari differenze tra uomini e donne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.