Migrazioni

Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia: XI Rapporto annuale

È online l’IX Rapporto annuale Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia pubblicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che restituisce un quadro dettagliato della partecipazione dei migranti al lavoro e al welfare in Italia, dando anche conto delle prime conseguenze dell’emergenza Covid-19. Nel nostro Paese sono 2,3 milioni gli stranieri occupati: essi hanno però, a parità di altre condizioni, più probabilità degli italiani di perdere il posto di lavoro. La pandemia ha infatti colpito duro questa categoria, che rappresenta il 35% degli occupati venuti meno nel corso del 2020, con una maggiore penalizzazione per le donne straniere (-10%), specie se giovani, con un basso livello di istruzione, occupate in professioni low skill e residenti nel Mezzogiorno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.