Migrazioni

Gli stranieri nelle scuole italiane

Il rapporto del MIUR sugli alunni con cittadinanza non italiana relativo all’anno scolastico 2019/2020 mette in evidenza come in Italia, nonostante l’elevato numero di alunni stranieri iscritti presso le nostre scuole (877 mila), il 10,3% di questi ultimi non abbia la cittadinanza italiana. Rispetto ai loro coetanei autoctoni, i ragazzi stranieri scelgono spesso percorsi scolastici diversi (es. maggiori preferenze per gli istituti tecnici-professionali rispetto ai licei), che inevitabilmente contribuiscono ad alimentare i divari sociali preesistenti. Leggi l’approfondimento realizzato sul tema da Openpolis.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.