Famiglia, infanzia e adolescenza

I diritti dei bambini e dei fanciulli

Nell’agosto del 1997 veniva emanata la legge 285 “Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza”, che coglieva la sfida di collocare al centro dell’agenda politica i diritti dei bambini e dei fanciulli, distaccandosi dalla logica di cura e operando sul piano della programmazione locale dei servizi socio-educativi. Il rapporto dell’Istituto degli Innocenti vuole fornire una lettura ragionata di questa legge ad oltre vent’anni dalla sua approvazione, cogliendone gli aspetti ancora attuali e le criticità.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.