Migrazioni

I migranti nelle aree metropolitane: online i nuovi rapporti

Sono online i nuovi Rapporti annuali sulla presenza dei migranti nelle Città Metropolitane, curati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con la collaborazione di ANPAL Servizi. Con dati riferiti al 1° gennaio 2018, la terza edizione della ricerca presenta nove approfondimenti (Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Torino, Venezia) e una sintesi comparativa dedicata alle 14 Città Metropolitane d’Italia. I cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale sono più di 3,7 milioni: le prime Città Metropolitane per numero di presenze sono Milano (12% del totale) e Roma (9,3%). Milano risulta prima anche per incidenza, tra i residenti, dei cittadini non comunitari: su 100 persone iscritte in anagrafe, poco meno di 12 provengono da un Paese non UE. A Bologna e Venezia soggiorna per motivi familiari oltre la metà dei titolari di un permesso soggetto a scadenza; il lavoro risulta invece la motivazione di soggiorno prevalente a Napoli, Milano e Firenze.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.