Migrazioni

I minori stranieri nelle scuole italiane, tra disuguaglianze e diritto all’inclusione

Oggi in Italia i minori stranieri sono particolarmente esposti al rischio di povertà educativa. Migliorare i processi di integrazione è necessario affinché tutti i bambini e i ragazzi, indipendentemente dalla nazionalità e dal contesto socio-economico di origine, abbiano accesso a un’educazione di qualità e alle stesse opportunità formative. Openpolis riflette sui fenomeni del ritardo nel percorso di studi e dell’abbandono scolastico, che colpiscono in misura maggiore gli alunni stranieri rispetto a quelli italiani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.