Altre politiche

Il corpo è mio, come misurare l’autodeterminazione

L’Associazione italiana donne per lo sviluppo (Aidos) e il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (Unfpa) hanno presentato, in contemporanea mondiale, il Rapporto sullo stato della popolazione nel mondo 2021 dal titolo My body is my own, dedicato al potere di prendere decisioni autonome sul proprio corpo. I dati presentati sono impressionanti: oltre 200 milioni donne e ragazze alle prese con le conseguenze delle mutilazioni genitali femminili, 650 milioni spose bambine, 5 mila delitti d’onore con circa il 58% delle donne uccise dal partner o da un membro della propria famiglia, 3,9 milioni di aborti clandestini ogni anno solo tra le adolescenti, dei circa 40 milioni di persone vittime di schiavitù più di 7 su 10 sono donne, e via dicendo. Leggi l’articolo su InGenere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.