Povertà e disuguaglianze

Il mercato del lavoro riparte ma è tempo di parlare del salario minimo

Su Agensir Stefano De Martis sottolinea l’importanza di guardare ai problemi del mercato del lavoro nella loro complessità e concretezza, senza schematismi ideologici o propagandistici. Un rischio che si sta correndo, per esempio, a proposito del Reddito di Cittadinanza. Il problema del cosiddetto “salario di riserva” (al di sotto del quale non si ritiene utile lavorare) si sta manifestando in tutti i Paesi che hanno erogato sussidi per fronteggiare le conseguenze della pandemia. L’autore si domanda se, per ovviare a tale problema, convenga tagliare gli importi dei sussidi o porre finalmente sul tavolo il tema del salario minimo (di cui Welforum ha ampiamente trattato in un apposito Il Punto): sono troppo alti i sussidi o non sono dignitose certe proposte di lavoro?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.