Altre politiche

Il welfare aziendale costa davvero 800 milioni allo Stato?

Un recente articolo uscito su Repubblica sostiene che il ”valore” del welfare aziendale sia di oltre 3 miliardi di euro ma comporti perdite fiscali medie di 270 milioni all’anno per il fisco. Ma come si è arrivati a tali cifre? Possono essere considerate attendibili? Su Percorsi di SecondoWelfare Federico Razetti e Valentino Santoni riflettono su quanto sia complesso produrre stime ragionevoli in un campo delle politiche sociali – quale quello del welfare aziendale – relativamente nuovo e ancora troppo poco studiato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.