Persone con disabilità

Inclusione scolastica: una macchina che gira a vuoto

Una macchina con il motore acceso e una forza motrice importante, ma con tutte le quattro ruote nel fango. Le ruote girano a mille, ma invano; la macchina non riesce a venirne fuori. È questa l’immagine con cui Roberto Speziale, presidente nazionale di Anffas, sintetizza lo stato dell’inclusione scolastica in Italia. Ma quest’anno ci saranno due occasioni da non sprecare: le 25 ore di formazione per tutti i docenti e il PEI da redigere entro fine ottobre con il nuovo modello. L’articolo di Sara De Carli su Vita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.