Terzo settore

Intesa Stato-Regioni sul Registro Unico

È uno dei capitoli più importanti che ancora mancano per l’attuazione della Riforma del Terzo settore, per il quale sino ad ora mancava l’accordo in Conferenza delle Regioni. L’accordo ora è stato raggiunto il 10 settembre e si attende a breve la pubblicazione ufficiale del decreto del Ministro del Lavoro con il testo ufficiale (qui il testo oggetto di accordo della Conferenza delle Regioni, che dovrebbe corrispondere, salvo piccole modifiche, al testo definitivo). Uno dei principali effetti è che potranno essere considerati Enti di Terzo settore anche quelli che rispettano i parametri del Codice del Terzo settore, ma non erano iscrivibili ad albi già esistenti (volontariato, promozione sociale, cooperazione sociale).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.