Politiche e governo del welfare

Investire in salute è un buon affare

Ai primi di settembre sui tavoli del Ministero della Salute circolava una lista di 22 progetti per un totale di 68 miliardi di investimenti da finanziare con il Recovery Fund, ma la bozza valutata dal Consiglio dei Ministri il 7 dicembre contiene solo due macro-progetti per 9 miliardi di euro. Gli altri fondi necessari andranno presi a prestito, attingendo a tutti i canali disponibili: da quelli europei, compreso il MES, a quelli nazionali. Il nostro SSN sarà capace di generare le risorse necessarie a ripagare il debito? Su LaVoce le riflessioni di Vittorio Mapelli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.