Politiche e governo del welfare

Istat: indicatori demografici 2020

Nel 2020 la pandemia ha prodotto effetti non soltanto – per quanto prevalentemente – sulla mortalità della popolazione italiana, ma anche sulla mobilità residenziale interna e con i Paesi esteri, e sui comportamenti riproduttivi e nuziali. Il Report riferito agli indicatori demografici relativi al 2020, pubblicato il 3 maggio da Istat, mette in luce come la popolazione residente nel nostro Paese, al 1° gennaio 2021 pari a 59 milioni e 259 mila unità, continui a diminuire, registrando 384 mila presenze in meno su base annua. Scende a 1,4 il numero medio di figli per donna, il più basso dal 2003; diminuisce di 1,2 anni sul 2019 anche la speranza di vita alla nascita, oggi pari a 82 anni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.