Altre politiche

La condizione abitativa delle famiglie e il rischio di povertà energetica

Avere a disposizione una casa confortevole e accogliente è un fattore cruciale per la crescita sana di bambini e ragazzi, condizione che è stata resa ancor più evidente dalla pandemia. Durante i mesi invernali le condizioni abitative delle famiglie italiane si legano anche alla possibilità di permettersi spese basilari, come quella di riscaldare la casa in modo adeguato: nel 2018 l’11,9% delle coppie con figli minori ha dichiarato di non potersi permettere tale spesa, dato che sale al 15,7% nei nuclei monogenitore. Il fenomeno della povertà energetica è oggi monitorato attraverso due fonti: i questionari dell’indagine sulle condizioni di vita e quelli sulla spesa energetica delle famiglie. Approfondisci il tema su Openpolis.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.