Professioni sociali

La definizione del profilo dell’educatore professionale

Vita ha ospitato il recente articolo di A. Rossi, F. Ruta e F. Sestu centrato sull’esigenza di definire un quadro normativo che preveda l’individuazione di un profilo unico di educatore, sul modello europeo predominante del social educator. Nell’evidenziare, fra l’altro, l’artificiosa distinzione di competenze tra educatori sociopedagogici e sanitari, gli autori sostengono la necessità di un corpo professionale unico e di non “stringere” le professioni educative nel perimetro delle professioni sanitarie.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.