Famiglia, infanzia e adolescenza

Rapporto OIL su gioventù e Covid-19

Il Covid-19 ha avuto un impatto fortemente negativo sui giovani che studiano, su quelli che lavorano e su quelli che si dedicano a entrambe le attività. Secondo il rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro Youth and Covid-19 il passaggio alla formazione online, per esempio, ha comportato un peggioramento nell’apprendimento nel 65% dei casi. I giovani hanno inoltre più probabilità di essere impiegati in quei settori maggiormente colpiti dalla crisi. Il rapporto approfondisce anche le differenze territoriali e chiede risposte politiche urgenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.