Politiche e governo del welfare

La mobilità sanitaria interregionale nel 2018

Fondazione Gimbe ha recentemente pubblicato il rapporto sulla mobilità sanitaria interregionale in Italia riferito all’anno 2018. I dati mettono in luce come siano circa 1 milione le persone che si spostano sul territorio nazionale per motivi sanitari e di cura. La mobilità avviene prevalentemente dal Sud al Nord del nostro Paese, generando uno spostamento economico di 4,6 miliardi di euro. Il 97% del saldo attivo (indice di attrazione) confluisce in Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Toscana; mentre l’84% del saldo passivo (indice di fuga) pesa su Campania, Calabria, Lazio, Sicilia, Puglia e Abruzzo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.