Povertà e disuguaglianze

La persistenza della povertà e le disparità regionali in Italia

In un interessante articolo su Menabò di Etica ed Economia, Elena Giarda affronta il tema della persistenza della povertà in Italia e dell’acuirsi delle disparità regionali. Una recente analisi svolta su dati EU-SILC (European Union Statistics on Income and Living Conditions) per quattro grandi paesi europei (Italia, Spagna, Francia e Regno Unito) per il periodo 2009-2012 ha permesso, ad esempio, di evidenziare come l’Italia sia il paese dove più forte è il grado di divergenza regionale rispetto a vari indicatori, tra i quali tasso di disoccupazione, PIL pro-capite e rischio di povertà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.