Famiglia, infanzia e adolescenza

La reale relazione tra offerta e domanda di asili nido

La scarsità di offerta di asili nido nel Mezzogiorno e nelle aree interne è spesso giustificata da una limitata domanda locale del servizio. Secondo Openpolis si tratta di un’argomentazione fallace in quanto in realtà sono le zone che registrano maggiore incidenza di anticipatari. Ad esempio, in Campania, Sicilia e Sardegna, a fronte di un’offerta di posti in asili nido pari al 10%, gli anticipatari superano il 20%. Al contrario, la Valle d’Aosta, con 45,7 posti nido ogni 100 bambini, presenta solo il 5,4% di anticipatari.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.