Altre politiche

Fascicolo sanitario elettronico in Regione Piemonte

Dando seguito all'Intesa Stato-Regioni relativa al Patto per la sanità digitale (7 luglio 2016), la Regione Piemonte ha stanziato 17,9 milioni di Euro (con l’uso di Fondi europei) per l’attuazione del Fascicolo sanitario elettronico, strumento che dovrà contenere la storia clinica del paziente e tutte le informazioni sul suo stato di salute, rendendo più semplice la comunicazione fra medici di famiglia e specialisti, e fra ospedale e territorio.  Altre funzioni del fascicolo potranno essere sviluppate in seguito, si spera anche con un ruolo di connettore tra le prestazioni sanitarie e quelle sociosanitarie per la disabilità e non autosufficienza.