Famiglia, infanzia e adolescenza

La riorganizzazione dei servizi di tutela dei minori durante il lockdown

I servizi di tutela dei minori si sono dovuti riorganizzare come tutti per continuare a lavorare nonostante l’isolamento e il distanziamento sociale. Inoltre, nuovi bisogni, nuove domande e priorità sono emersi proprio a causa dell’emergenza sanitaria, come per esempio le domande di accoglienza dei bambini di genitori ospedalizzati a causa del Covid-19. Cecilia Guidetti nel suo articolo per Lombardia Sociale descrive come i servizi si sono riorganizzati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.