Famiglia, infanzia e adolescenza

Laureati e famiglia: ritardo o rinuncia?

Laureati e laureate tendono a posticipare la formazione di una nuova famiglia, per la durata più lunga degli studi e l’investimento nella carriera. Mentre negli altri paesi il ritardo viene poi recuperato, in Italia ciò accade solo per gli uomini laureati. Per le donne italiane laureate, invece, nel lungo periodo il ritardo diviene spesso rinuncia, a causa dei costi indiretti di matrimonio e maternità sulla carriera che deprimono la bassa fecondità totale del nostro paese. Leggi l’articolo di Stefano Cantalini su Neodemos.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.