Migrazioni

Le attività essenziali hanno bisogno degli immigrati

Alcuni settori cruciali dell’economia italiana, quali quello agricolo, del trasporto, della manifattura e dei servizi di cura, oggi sarebbero paralizzati senza la forza lavoro straniera. In tali settori spesso però è più presente il sommerso. Su LaVoce Francesco Campo, Sara Giunti e Mariapia Mendola riflettono sulle tutele e sui diritti che il governo del nostro Paese dovrebbe garantire ai lavoratori stranieri, a partire dalla regolarizzazione del lavoro nero.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.