Famiglia, infanzia e adolescenza

Le conseguenze del Covid-19 sulle opportunità educative e di sviluppo

Chiara Saraceno sottolinea come l’attuale emergenza sanitaria stia acuendo le disuguaglianze educative. Il 12,3% dei bambini e dei ragazzi tra i 6 e i 7 anni non hanno infatti a disposizione la tecnologia necessaria per accedere adeguatamente alle lezioni online. Gli stessi ragazzi hanno più probabilità di vivere in situazioni famigliari svantaggiate e in condizioni abitative di sovraffollamento. Tali divari significano un diverso impatto delle misure di contenimento sulle opportunità di sviluppo dei bambini e dei ragazzi. Nell’articolo anche le proposte di politiche sul breve e sul lungo termine, avanzate da Alleanza per l’Infanzia, per limitare i danni del lockdown sui più giovani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.