Famiglia, infanzia e adolescenza

Le donne durante la pandemia

Il report a cura dell’OCIS approfondisce le disuguaglianze di genere derivanti dalla pandemia e l’inadeguatezza del welfare familiare italiano a sostegno dell’occupazione femminile. Si genera così una femminilizzazione della povertà, a fronte di un tasso di occupazione contenuto (53%, con una media UE del 67%) e di un divario occupazionale tra uomini e donne superiore al 20%. I carichi derivanti dalla DAD e dalla gestione dei figli in smartworking hanno ulteriormente aggravato la condizione delle donne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.