Famiglia, infanzia e adolescenza

Le priorità nella scuola ridefinite dalla pandemia

La pandemia ridefinisce le priorità, anche per la scuola, facendo riemergere l’istruzione come diritto fondamentale di cittadini liberi e uguali. Nell’ultimo quarto di secolo la scuola è diventata il luogo di eccellenza nel capitale umano e tale funzione l’ha definita quasi interamente: l’istruzione è considerata leva strategica per la crescita economica. Intorno alla scuola si sono sviluppate quindi una serie di imprese dedite alla valutazione e alla misurazione delle capacità e del merito. La pandemia, bloccando le attività di tali imprese e rimettendo in discussione le priorità, potrebbe mettere in crisi il modello di scuola ispirato al capitale umano. Albero Baccini e Rossella Latempa nel loro articolo per la rivista Il Mulino spiegano come.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.