Persone con disabilità

Legge 141/2015, Disposizioni in materia di agricoltura sociale

Inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità o altri tipi di svantaggio, prestazioni sociali e di servizio per le comunità locali, anche a supporto di terapie mediche, psicologiche e riabilitative, e progetti di educazione ambientale e alimentare. Sono le attività caratterizzanti l’agricoltura sociale secondo la nuova legge 141/2015. Secondo la nuova norma, le cooperative sociali sono considerate operatori dell’agricoltura sociale se il fatturato derivante dall’esercizio delle attività agricole è superiore al 30%.