Politiche e governo del welfare

L’impatto della vaccinazione Covid-19 in Italia

L’Istituto Superiore di Sanità ha recentemente pubblicato il report Impatto della vaccinazione Covid-19 sul rischio di infezione da SARS-CoV-2 e successivo ricovero e decesso in Italia, che presenta i dati relativi alle persone vaccinate dal 27 dicembre 2020 al 3 maggio 2021. L’analisi congiunta dei dati dell’anagrafe nazionale vaccini e della sorveglianza integrata Covid-19 mette in luce come il rischio di infezione da SARS-CoV-2, ricovero e decesso diminuisca progressivamente dopo le prime due settimane, e fino a circa 35 giorni dopo la somministrazione della prima dose. Dopo i 35 giorni si osserva una stabilizzazione della riduzione pari all’80% per il rischio di diagnosi, al 90% per il rischio di ricovero e al 95% per il rischio di decesso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.