Migrazioni

L’integrazione dei migranti in Europa

L’Osservatorio sulle migrazioni, realizzato dal Centro studi Luca D’Agliano e dal Collegio Carlo Alberto dell’Università di Torino, ha pubblicato, in lingua inglese, il terzo rapporto annuale Immigrant Integration Europe. Il documento, che si basa su un’analisi di macrodati della European Labour Force Survey, dimostra come il fenomeno migratorio sia sempre più strutturale all’interno dell’economia europea. Anche se questo non si traduce in uguali diritti e opportunità: persistono infatti gap salariali ed occupazionali, soprattutto per i migranti extracomunitari.

Leggi il commento su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.