Povertà e disuguaglianze

L’Italia è il paese europeo con meno disuguaglianze di salute

Come negli altri paesi, in Italia la salute è disuguale soprattutto a causa di caratteristiche socio-culturali: infatti, un uomo laureato ha in media un’aspettativa di vita superiore di 5,2 anni rispetto a un uomo che ha conseguito la sola licenza elementare, e via dicendo. Tuttavia, il Centro di Documentazione DoRS della Regione Piemonte ha sottolineato come l’Italia, grazie alla dieta mediterranea e al sistema di esenzione per reddito e malattia offerto dalla sanità pubblica, è il paese europeo con meno disuguaglianze di salute. Questo perché il sistema del Servizio Sanitario Nazionale offre cure a maggiore vantaggio dei cittadini più poveri e bisognosi.

Leggi l’articolo sul sito della Fondazione Cesare Serono.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.