Persone con disabilità

Mozioni in Senato sulla sindrome di Down

Alla luce delle mozioni sulla sindrome di Down, “ai nostri Parlamentari non chiediamo l’impossibile, ma almeno che facciano in modo che le Leggi, quelle buone, quelle efficaci, possano poi essere concretamente attuate e non restino solo norme di principio”.

Per il Presidente del CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down) sono cruciali i riferimenti all’inclusione sociale e al Dopo di Noi, ma non solo. Egli ritiene fondamentale che per le persone con disabilità “si creino le condizioni per la nascita di un ‘patto di corresponsabilità’ tra i soggetti pubblici e le famiglie, dove ad ognuno siano chiari i compiti e gli impegni da assumere nel medio e lungo periodo, con progetti che devono durare per sempre, per tutta la loro vita”. Si veda l’articolo di Sergio Silvestre pubblicato da Superando.it il 19 maggio 2017.