Povertà e disuguaglianze

Nota 05.06.2020: Chiarimenti sul diritto al RdC per disoccupati a seguito di dimissioni volontarie

Con la Nota dell’Ufficio Legislativo del 5 giugno 2020 si chiarisce che, al fine di evitare comportamenti opportunistici, il RdC non può essere riconosciuto al componente del nucleo familiare che ha interrotto un rapporto di lavoro per dimissioni volontarie, nei 12 mesi successivi alla data delle dimissioni, se il lavoratore disoccupato ha trovato una nuova occupazione meno remunerativa della precedente. Tale prescrizione non vale nel caso di dimissioni per giusta causa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.