Povertà e disuguaglianze

Nota Istat su redistribuzione del reddito in Italia nel 2016

L’Istat, sulla base di un modello di micro simulazione che considera l’effetto dell’imposizione fiscale e contributiva dei trasferimenti monetari, stima che l’intervento pubblico abbia determinato nel 2016 una riduzione consistente della disuguaglianza. Le principali politiche redistributive quali il bonus di 80 euro, l’aumento della quattordicesima per i pensionati e il SIA, avrebbero aumentato l’equità della distribuzione dei redditi disponibili (passaggio dal 30,4 al 30,1 dell’indice di Gini) e ridotto il rischio di povertà (dal 19,2 al 18,4%).

Leggi il testo integrale e la nota metodologica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.