Migrazioni

Oltre i muri, oltre i mari

Negli ultimi anni i flussi migratori al centro delle cronache europee sono stati principalmente due: gli spostamenti di persone provenienti dai paesi del Nord Africa e del golfo di Guinea verso il Sud Europa, e quelli dei migranti provenienti dalle nazioni del Medio Oriente e dell’Asia centrale verso l’Est Europa. Più di altri, i paesi interessati da queste due rotte sono stati l’Italia a Sud e l’Ungheria a Est. A questo si è aggiunto l’esodo di 7 milioni di ucraini, che negli ultimi 6 mesi sono fuggiti dalla guerra. A quasi 10 anni dall’inizio della “crisi europea dei migranti”, quali decisioni sono state prese dall’Unione Europea? Quali sono le politiche nazionali attuate dai singoli paesi? Sul tema leggi l’approfondimento di Openpolis.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.