Altre politiche

OMS: nel mondo ogni 40 secondi una persona si toglie la vita

Un recente comunicato stampa dell’Organizzazione mondiale della sanità annuncia che ogni 40 secondi una persona muore suicida: il 79% dei suicidi si registra nei paesi a basso e medio reddito, mentre il tasso di suicidio più elevato (11,5 persone ogni 100 mila) si raggiunge nei paesi a più alto reddito. Tra i giovani tra i 15 e i 29 anni il suicidio è la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali. La correlazione tra suicidi e disordini mentali, in particolare depressione e i disturbi legati all’abuso di alcool, è particolarmente significativa. L’OMS propone che ogni paese si equipaggi di una strategia nazionale che preveda, da un lato, il monitoraggio costante del fenomeno e, dall’altro, un investimento sulle determinanti della salute mentale delle persone attraverso un approccio multidisciplinare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.