Migrazioni

Per la sicurezza conviene garantire un lavoro ai migranti

Su LaVoce Maurizio Ambrosini riflette su come, per garantire un positivo rapporto tra migrazione e sicurezza, sia indispensabile promuovere il lavoro dei migranti nell’economia legale del nostro Paese. Attualmente in Italia sono 2,4 milioni gli occupati stranieri regolari, ma si tratta per la maggior parte di un lavoro precario, pesante, pericoloso, poco pagato e penalizzato socialmente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.