Famiglia, infanzia e adolescenza

Perché abbiamo bisogno dei centri antiviolenza

Da qualche anno i centri antiviolenza hanno iniziato a vivere una nuova e travolgente insicurezza economica che, leggendo il report della Corte dei conti, appare del tutto immotivata visto che i fondi sono stati stanziati ma non erogati. Secondo Elisa Ercoli, nel contributo pubblicato il 17 novembre 2016 su InGenere, è indispensabile un controllo sociale allargato che si faccia carico di richiedere certezze per il futuro dei centri antiviolenza.
Link all’articolo