Povertà e disuguaglianze

Piano d’interventi per le persone in povertà estrema e senza dimora

Nel corso della conferenza sul REI del 28 marzo scorso, Raffaele Tangorra, direttore generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha ricordato l’impegno verso le persone più fragili e senza dimora, fino a poco tempo fa invisibili nelle statistiche ufficiali proprio perché senza abitazione. Tra gli interventi e i servizi di contrasto alla povertà estrema, il Ministero ha realizzato la strategia Housing First, prima di tutto la casa. Obiettivo raggiungibile con il fondo di 20 milioni di euro all’anno destinati, a partire dal 2018, ai senza dimora.

Leggi la scheda riassuntiva degli interventi e dei servizi per le persone in povertà estrema e senza dimora.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.