Famiglia, infanzia e adolescenza

Piemonte: volontariato per chi è sospeso a scuola

L’Ufficio scolastico regionale del Piemonte e il Forum per il volontariato hanno siglato un protocollo di intesa che consente agli studenti delle scuole superiori sottoposti a sanzione disciplinare di sostituire alla sospensione dalle lezioni la partecipazione a lavori socialmente utili presso associazioni. In questo modo risarciscono il danno causato con il proprio comportamento a scuola e insieme hanno opportunità di riflessione utili al loro percorso di maturazione. I risultati dei progetti sin qui avviati (che dal 2008 hanno coinvolto circa 1200 studenti sanzionati in 80 scuole) sono promettenti in termini di adesione, partecipazione, puntualità.

Vai al collegamento esterno per leggere la notizia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.