Famiglia, infanzia e adolescenza

Più tempo per i padri

L’Italia è uno dei paesi avanzati in cui la nascita di un figlio produce un impatto differenziato rispetto al genere. Francesca Luppi e Alessandro Rosina, per Neodemos, sottolineano come un’estensione del congedo di paternità risolverebbe in parte questo squilibrio e non solo. La possibilità di trascorrere più tempo con i figli ha infatti una serie di impatti positivi sui figli stessi, sul genitore singolo e sulla coppia. L’articolo presenta anche un’analisi dei congedi di paternità in Europa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.