Famiglia, infanzia e adolescenza

PNRR: preoccupazione per il ritardo sulla povertà educativa

Alcuni membri del Gruppo di lavoro nominato dal Ministero dell’Istruzione per l’attuazione del PNRR manifestano forte preoccupazione sulla possibilità che le risorse disponibili non siano utilizzate adeguatamente per contrastare la povertà educativa. Nelle scorse settimane il Gruppo ha inoltrato al Ministro Bianchi un documento con puntuali raccomandazioni operative che pongono al centro i patti educativi territoriali al fine di creare alleanze solide tra le scuole e gli altri soggetti locali rilevanti. Ad oggi, però, non si registrano riscontri politici in merito. Qui la lettera al Ministro è disponibile.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.