Politiche e governo del welfare

Prime anticipazioni sul bilancio demografico del 2020

Due sono gli elementi caratterizzanti il bilancio demografico del 2020 a causa del Covid-19: il margine superiore dei 700 mila morti (nello specifico 726 mila decessi, corrispondenti a una media giornaliera di 1990 casi) e il limite inferiore dei 400 mila nati (343 mila in totale, escludendo i mesi di novembre e dicembre scorsi). Tali elementi spingono il valore negativo del saldo naturale oltre le 300 mila unità: uno scenario che si era visto unicamente nel 1918, quando la “spagnola” contribuì a determinare circa metà degli 1,3 milioni dei decessi registrati in quel catastrofico anno. Su Neodemos e riflessioni di Gian Carlo Blangiardo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.