Professioni sociali

Professioni sociali per le persone senza dimora

Sul sito della Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora (fio.PSD) è scaricabile online uno studio comparativo, che ha coinvolto 14 paesi europei, sulle pratiche per l’assunzione di personale nei servizi per i senza dimora. Tra i dati analizzati vi sono il numero di dipendenti che lavorano nei servizi per l’homelessness, il rapporto tra personale e utenti dei servizi, le qualifiche del personale, l’adeguatezza del personale per le sfide che i servizi per i senza dimora, come datori di lavoro, si trovano ad affrontare. La ricerca si concentra in particolare su: servizi di bassa soglia che offrono alloggi temporanei/di emergenza; servizi di supporto per persone con esigenze complesse che offrono alloggi temporanei con personale all’interno; servizi di supporto mobile che utilizzano alloggi ordinari (come i servizi Housing-led/first).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.