Altre politiche

Quota 100 non risolve i problemi di lavoro dei giovani

Nel breve periodo la cosiddetta “quota 100” proposta dal governo giallo-verde può contribuire ad un ringiovanimento della forza lavoro, seppur aumentando in maniera strutturale la spesa per le pensioni. Il vero problema di lungo termine rimane però quello di creare maggiori opportunità di occupazione per tutti, e non tanto quello di sostituire lavoratori anziani con lavoratori più giovani. Su LaVoce Carlo Mazzaferro affronta il tema.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.