Povertà e disuguaglianze

Reddito di Cittadinanza: nota Anpal

Una recente nota dell’Anpal (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro) presenta i dati relativi alle principali caratteristiche dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza, avviati al percorso lavorativo. Alla data del 1° aprile 2020 risultavano presenti nel database dell’Agenzia oltre 991 mila individui, di cui l’82,6% soggetti alla sottoscrizione del Patto per il Lavoro, tolti gli esclusi, gli esonerati e coloro che sono stati rinviati ai servizi sociali. Si tratta per il 43,7% di individui concentrati nel Sud Italia, con un’età media di poco inferiore ai 40 anni ed un livello di istruzione medio basso, dal momento che oltre il 72% si caratterizza per un titolo non superiore alla secondaria di primo grado. Sul sito di Anpal è possibile scaricare la nota e l’allegato statistico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.