Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Piemonte: DGR 6714/2018, Affido familiare, nuove indicazioni operative per i servizi sociali e sanitari

Fornire ai servizi sociosanitari precise indicazioni operative inerenti l’interpretazione e la corretta applicazione delle previsioni contenute nella Legge 173/2015 – che contempla la possibilità che un minore affidato, e preventivamente dichiarato adottabile, possa essere adottato dagli affidatari che lo accolgono – è l’obiettivo di questo provvedimento. Ad esso si aggiunge una nota esplicativa predisposta congiuntamente con la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni e con il Tribunale per i Minorenni del Piemonte e della Valle d’Aosta.
Piemonte_DGR_6714_2018

Commenti

Pur apprezzando la prontezza di intervento in materia tanto discussa, rilevo che la fase amministrativa di esclusiva competenza dell’ente territoriale risulta carente della disciplina di cui alla legge 241/90. disciplina che ha rimesso al centro di ogni attività i diritti della persona. Ritengo che ciò violi il principio di cui all’art. 97 della costituzione con le conseguenze sul possibile conflitto in ordine al contraddittorio delle parti. Mi interesso della materia e trovo che ancora la P.A non si stacca, per l’esclusiva competenza amministrativa, da quella dell’A.G. Il Tribunale dispone, ma l’Ente territoriale sviluppa le attività nel rispetto della normativa che muove altri diritti del cittadino. Manca la disciplina del procedimento amministrativo. Ringrazio. avv. Gerardo Spira.

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.