Politiche e governo del welfare

Riformare la medicina generale italiana

Su Salute Internazionale Elena Rubatto e Gavino Maciocco riflettono sul tema della medicina generale in Italia, a partire da un recente articolo pubblicato sulla rivista Recenti progressi in medicina dedicato alla riforma della MG. Nel nostro Paese il medico di MG non è realmente integrato all’interno della rete assistenziale per diverse ragioni: la mancanza di una nuova cultura delle cure primarie, l’assenza della specializzazione universitaria in MG e la necessità di un contratto per i medici di MG come professionisti dipendenti del SSN. Secondo gli autori è dunque essenziale riqualificare la MG italiana sia dal punto di vista della formazione e della ricerca, sia dell’organizzazione strutturale e funzionale del lavoro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.