Migrazioni

Rifugiati, la mappatura dei servizi nelle regioni del Mezzogiorno

Nell’ambito del progetto Com.In 3.0, cofinanziato dall’Unione europea e dal Ministero dell’Interno, è stata realizzata una mappatura dei servizi dedicata ai cittadini stranieri, migranti e rifugiati, nelle cinque regioni del sud Italia: Campania, Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia. Grazie alla collaborazione degli operatori pubblici e del privato sociale, sono stati individuati in totale 500 servizi, suddivisi in accompagnamento all’autonomia abitativa, accoglienza, lavoro, servizi sociosanitari, istruzione e formazione, supporto legale, a cui gli stranieri possono rivolgersi in caso di bisogno.

Leggi la notizia su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.